Il mistero del fiume

Formato 130×210 mm
Pagine 144
Rilegatura Brossura filo refe
Copertina Plastificata opaca

 

È l’estate del 1894. Il ritrovamento di un cadavere nel fiume Dangri, nelle valli che fanno da sfondo a Domaso, sconvolge la vita degli abitanti delle baite e dei piccoli paesi aggrappati alle montagne. Le indagini ufficiali si intrecciano a quelle dei singoli abitanti, che arriveranno alla incredibile scoperta dell’assassino e alla risoluzione del caso. “Il mistero del fiume” si aggancia ad un fatto di cronaca per far emergere i rapporti sociali, le consuetudini, le tradizioni, le convinzioni, le radici che hanno fatto la storia dei paesi dell’Alto Lago di Como.

Client:Dario Molinari
000