Separati di letto e di mensa 1865-1928

Formato 170×240 mm
Pagine 76
Rilegatura Brossura
Copertina plastificata opaca

 

SEPARATI DI LETTO E DI MENSA 1865-1928
I documenti d’archivio relativi alle separazioni avvenute nel territorio comasco negli anni 1865-1928 offrono lo spunto per qualche considerazione di carattere generale. Quei documenti mostrano la sofferenza di una condizione umana alla quela le leggi in vigore non davano risposta adeguata. Eppure in quello stesso peridodo storico stava accadendo qualcosa di nuovo. Vediamo per esempio che nel congresso indetto da Consiglio Nazionale delle Donne Italiane a Roma nell’aprile del 1908, tra i temi posti in discussione troviamo la proposta di un rinnovamento del diritto di famiglia, l’abolizione dell’articolo 150 del Codice Civile “che riconosce implicitamente al marito il diritto di violare la fede coniugale in un gran numero di casi”, e l’invito ad affrontare la questione del divorzio. Ma molta acqua doveva scorrere sotto i ponti prima che quei tempi venissero seriamente affrontati.

Client:Licia Badesi
000