L’impurtant l’è miña cur, ma ruà a temp

Formato 110×160 mm
Pagine 56
Rilegatura Brossura
Copertina opaca carta uso mano

 

“L’importante non è correre, ma arrivare in tempo”. Ecco la traduzione del titolo di questa breve raccolta di proverbi in dialetto di Cernobbio, Piazza Santo Stefano, Rovenna. Dialetto? Sì, quella strana lingua parlata, imparata senza andare a scuola. Detti, frasi, dialoghi hanno scandito il tempo, colorato i luoghi, impregnato l’aria per generazioni. Sussurrati, gridati, intercalati nei discorsi. Recepiti, a volte, senza comprenderne il pieno significato. Oggi sembrano parole sopravvissute, cariche di saggezza e semplicità. Attraverso una rete, via mail, via whatsapp e, ancora, con carta e penna, si sono recuperati suoni e frasi, fatti e storie. Ne è scaturito un elenco sommario di parole scritte secondo i ricordi, con accenti non sempre corretti e trascrizioni avventate. Utile però, insieme alle immagini, per immergersi in un periodo ormai lontano. Le voci del tempo continuano a parlarci e a volerci bene.

000